Primi passi su Drupal 5.2

Breve guida alle configurazioni generali da effettuare dopo l’installazione di Drupal 5.2.

In questa prima parte vedremo la configurazione della home page.

Nella seconda parte, sarà la volta della gestione delle pagine di errore, della cache e di altre impostazioni.

Una volta installato Drupal, la prima cosa da fare è creare un contenuto per eliminare la pagina introduttiva del setup. Va bene anche qualcosa con titolo=test e testo=test. Creata la storia, questa andrà in home per default, sostituendo la pagina di post-installazione.

Impostazioni generali

I primi settaggi riguardano adminster/settings.

Nome del sito

Importante, perchè compare nel tag <title> del sito, nell’header del sito e nei feed RSS.

E-mail address

Dovrebbe essere quella dell’amministratore del sito. Ad esempio, viene usata nelle e-mail di benvenuto per i nuovi utenti registrati.

Slogan

Come il nome del sito, viene usato nel tag <title>, nell’header e nei feed RSS.

La sua visualizzazione può essere mostrata o meno, settando i parametri nella configurazione del tema.

Mission

Una descrizione più lunga degli scopi del sito viene mostrata sotto l’header, in cima alla lista delle notizie.

La sua visualizzazione può essere mostrata o meno, settando i parametri nella configurazione del tema.

Non è supportata da tutti i temi, di default.

Footer

Può essere usato, oltre che per link a termini di utilizzo del sito o notizie legali, anche per banner pubblicitari.

Anonymous user

Il nome del visitatore non loggato. Per default è Anomymous, ma può essere cambiato (es. visitatore).

L’id (uid) di un utente anonimo è 0.

Home page

La pagina principale del sito può essere un elenco degli abstract delle ultime storie pubblicate, oppure una qualunque pagina in Drupal (ad esempio, la presentazione della società o una pagina che si ritiene importante).

Per questa seconda opzione è necessario osservare l’url della pagina che si crea (es. http://www.miosito.it/?q=node/5), annotarsi quello che c’è dopo ?q= ed inserirlo nel campo home page in administer/settings.

Nel dettaglio, ecco alcuni esempi di path che possono essere utilizzati:

  • node: l’impostazione di default: un elenco dei contenuti che sono stati “promossi in prima pagina” (al momento dell’inserimento o per default come tipo di contenuto)
  • node/nid: dove nid è il valore di uno specifico nodo (cioè tipo di contenuto: pagina, storia, ec.)
  • blog: un elenco dei blog pubblicati (richiede il modulo blog)
  • user: la pagina dell’utente loggato oppure una pagina dove il visitatore può loggarsi o registrarsi o chiedere una nuova password.

Clean url

Elimina i caratteri ?q= dall’url, fornendo un indirizzo più leggibile sia per le persone che per i motori di ricerca.

Annunci

Una risposta a “Primi passi su Drupal 5.2

  1. Pingback: Primi passi su Drupal 5.2 - Parte II « MARCORAI’S BLOG (https://marcorai.wordpress.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...